Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!


Se vuoi saperne di più  fai click sul pulsante "informativa cookie". Facendo click sul pulsante "Accetto" si acconsente ad utilizzare i cookie e potrai continuare a navigare nel sito

logofrezzottiCorradini
miur logo

Sede Legale: Via Quarto, 49 - 04100 - LATINA

Sede Operativa. Via Amaseno, 29 – 04100 LATINA 

Telefono Segreteria: 0773/697768 - Fax 0773/484311

E-mail:ltic85000t@istruzione.it

Posta Elettronica Certificata: ltic85000t@pec.istruzione.it

Piano Triennale dell'Offerta Formativa

Consulta i suoi allegati:

I Regolamenti
Il Curricolo d’Istituto
La Valutazione
I percorsi di inclusività
Linee guida e protocolli
L’autovalutazione d'istituto

 

Che cos'è il Piano dell'Offerta Formativa (POF)?

è il documento costitutivo dell'identità culturale e progettuale dell'Istituto ed esplicita la sua progettazione curricolare, extra-curricolare, educativa ed organizzativa. È lo strumento di coordinamento delle attività individuali e collegiali della nostra comunità scolastica, costituita da studenti, personale scolastico a vari livelli e genitori. Definisce il patto formativo nell'intero corso di studi dei tre ordini di scuola. Il POF, con il quale la scuola esplicita il proprio progetto educativo, è elaborato dal Collegio dei Docenti che, nella sua stesura, tiene conto della realtà degli alunni, del contesto socio ambientale e delle scelte educative delle famiglie, passa al vaglio del Consiglio di Istituto che lo approva, ed è soggetto a verifiche periodiche sulla qualità complessiva dell’offerta formativa.
Il POF è integrato da:

  • Carta dei Servizi e Regolamento generale per il funzionamento dell’Istituto
  • Piano annuale delle attività e Curricolo
  • Piano annuale per l’Inclusività e moduli per il PDP
  • Progetti

Natura e Scopo del POF

Il Piano dell’Offerta Formativa (POF) è il documento che ogni scuola predispone per presentare le attività da realizzare nell’anno scolastico.
È anche il biglietto da visita che riporta l’identità culturale e progettuale dell’Istituto e rende evidente il legame tra le esigenze degli alunni e le risorse della scuola.
I genitori possono formulare pareri e proposte per migliorare il Piano e concorrono alla sua approvazione mediante i rappresentanti eletti nel Consiglio di Istituto.

  • Il POF è un documento di impegni incentrato sul rapporto scuola – studenti - famiglia.
  • Il POF è approvato dal Consiglio di Istituto ed elaborato dal Collegio dei Docenti: ha durata annuale.
  • ll POF è un documento pubblico: si può ritirare in segreteria oppure scaricare in formato digitale dal sito della scuola.
  • ll POF è reso pubblico e  illustrato alle famiglie nelle prime assemblee all’inizio dell’anno scolastico.
  • Alle famiglie che ne faranno richiesta, sarà distribuito un opuscolo informativo, il “MINI-POF”.

Dal 1° Settembre del 2012 siamo diventati Istituto Comprensivo e questo POF costituisce lo sforzo di gettare le basi per un processo educativo unitario.
L’istituto comprensivo, aggregando in una sola struttura funzionale la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, garantisce le condizioni ottimali per costruire una solida continuità didattica.
L’Istituto Comprensivo offre, infatti, la possibilità di “incontri ravvicinati” fra i docenti dei vari ordini che possono così confrontarsi, scambiarsi informazioni, avere momenti di programmazione comune, lavorare per un curricolo “in verticale”, mettere in comune risorse professionali, strutturali e finanziarie.

IL POF E'

UN IMPEGNO:

per l‟insegnante è lo strumento per definire le proprie attività; per lo studente e i genitori è lo strumento che li aiuta a conoscere cosa la scuola intende fare e come.

UN PIANO:

un itinerario, una mappa delle scelte educative, didattiche, metodologiche e organizzative.

UN'IDENTITA':

riflette le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale; esprime l‟identità culturale e progettuale della Scuola attraverso le scelte che essa effettua nell’ambito dell’autonomia.

UN PROCESSO:

destinato a crescere con l‟esperienza e la partecipazione di tutti i soggetti coinvolti. È per sua natura dinamico e dialettico. È la sintesi di diversi bisogni, interessi, attese, responsabilità